Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

FILM VERGOGNA

Oggi, tanto per cambiare, giochiamo un pochino. Il cattivissimo Cannibale ha invitato noi tutti ad esporci al pubblico ludibrio,  indicando i 10 "film vergogna", ovvero quei film brutti, commerciali, girati male e recitati peggio...ma che appena possibile ognuno di noi guarda, magari, appunto, vergognandosi anche un pò. E potevo mai rifiutare un invito dal celeberrimo Cannibale? Giammai...quindi eccovi la mia terribile top ten.
10) Parlami D'amore... che accidenti è "Parlami d'amore"? Beh...è l'esordio alla regia di...Muccino Junior!Praticamente una soap opera di due ore, prevedibile, zeppa di luoghi comuni e scritta dagli autori dei Baci Perugina. Come regista il Silvio è quasi peggio di suo fratello, ed è tutto dire...Però ogni volta che passa in televisione almeno una occhiata la butto. Ma evidentemente si sono accorti che fa davvero schifo visto che non viene più programmato da nessuna parte da parecchio tempo!
9) L'Ultimo Bacio...sono recidiva l…

THE WOLF OF WALL STREET

Regia: Martin Scorsese
Interpreti: Leonardo Di Caprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Rob Reiner, Jean Dujardin, Matthew McConaughey.
Mi chiamo Jordan Belfort, l'anno in cui  ho compiuto 26 anni ho guadagnato 49 milioni di dollari il che mi ha fatto parecchio incazzare perchè con altri tre sarei arrivato ad un milione a settimana.

"Fare uscire i soldi dalle tasche dei clienti e farle entrare nelle tue". Il segreto per avere successo a Wall Street viene impartito al giovane "collegatore" Jordan Belfort il suo primo giorno di lavoro da Mark Hanna, "mister un milione", uno strepitoso Matthew McConaughey protagonista di 10 minuti che sono già cult, in cui  il buon Martin mette di fronte i due migliori attori  di quest'anno. Belfort suderà le proverbiali sette camice ed inizierà a lavorare come broker...il 19 ottobre 1987, il famoso "lunedì nero" che segnò il crollo di Wall Street. Ma Hanna ci aveva visto giusto, Belfort è sveglio, ambizioso e sare…

FAST AND FURIOUS 6/DIE HARD UN BUON GIORNO PER MORIRE.

Perchè un confronto tra "Fast and Furious 6 " e "Die Hard un buon giorno per morire"?Perchè li ho visti a pochi giorni di distanza, e sono la dimostrazione di come si possa fare un film più o meno dello stesso genere piuttosto bene in un caso e piuttosto male nell'altro.


"Fast and Furious 6"
Regia: Justin Lin Interpreti: Vin Diesel, Paul Walker, Michelle Rodriguez, Gina Carano, Luke Evans Trama: dopo la rapina in Brasile, che li ha resi incredibilmente ricchi, la "famiglia" Toretto si gode la vita in giro per il mondo, almeno fino a quando l'agente Hobbs bussa alla porta di Dom e gli chiede aiuto per sgominare una banda di piloti mercenari capitanati da Owen Shaw, responsabili di spettacolari rapine dietro cui si cela un piano ben più pericoloso. Braccio destro di Shaw è Letty, la compagna di Toretto creduta morta. Deciso a saperne di più Dom accetta di aiutare i federali, negoziando l'amnistia per tutta la squadra


Caso più unico che ra…

TRANQUILLI, NON E' SUCCESSO NIENTE....

Il Presidente omaggia (doverosamente) Abbado, ma nelle aree alluvionate non ci va.
Per l'informazione nazionale, siccome non ci sono morti, è meno importante del nuovo amore di un calciatore..
Se ne è occupato giusto giusto un giornaletto di scarsa rilevanza...pare si chiami New York Times....



MARTIN SCORSESE DAY - HUGO CABRET

Finalmente ci siamo! Oggi esce uno dei film più attesi dell'anno

"Il lupo di Wall Street", ennesimo lavoro della coppia Scorsese- Di Caprio, che, speriamo (ma dopo aver visto "Dallas Buyers Club" ho qualche dubbio in merito...) porterà finalmente l'agognato Oscar a Leonardo di Caprio. L'evento ovviamente andava celebrato, così in attesa di correre tutti quanti ad affollare le sale, il solito gruppo di pazzi scatenati blogger cinefili che ogni mese si riunisce ed infesta la blogosfera, ha deciso di omaggiare il suo regista, un mito della cinematografia mondiale. Martin Scorsese.

E la sottoscritta fa una scelta controcorrente, optando per un film che ha scatenato parecchie discussioni, "Hugo Cabret".
Hugo Cabret vive nascosto nella stazione di Paris Montparnasse. Orfano, si occupa di far funzionare gli orologi della stazione. Vorrebbe aggiustare l'uomo meccanico che conserva nel suo nascondiglio, la sola cosa che gli è rimasta del padre. Per…

MOVIE FLASH - Persone e personaggi (5 puntata)

Ed oggi, per la periodica rubrichetta (fa molto blog serio eh?)  vi presento quattro film decisamente molto diversi tra loro. Per ognuno avevo aspettative che, ovviamente, si sono rivelate completamente sbagliate.
Quasi Amici
Regia:Olivier Nakache e Eric Toledano
Interpreti: François Cluzet, Omar Sy

"Siamo qui se serve, non ci muoviamo, soprattutto lui"

Ero scettica, non mi avevano convinto nemmeno le recensioni entusiastiche, quando leggo troppo entusiasmo attorno ad un film sento puzza fregatura, credevo di trovarmi di fronte ad una fonte inesauribile di lacrime facili.
E invece ho visto un piccolo gioiellino. Una commedia davvero divertente, un tema scottante affrontato nel migliore dei modi, due attori bravissimi.
Voto:8/10
La Frode

Regia: Nicholas Jarecki
Interpreti: Richard Gere, Susan Sarandon, Tim Roth, Brit Marling

"Gli eventi del mondo ruotano intorno a cinque cose: S-O-L-D-I!"


Oh..bello, bello bello. Un thrillerone vecchia scuola come piacciono tanto a casa nostr…

CARRIE (REMAKE)

Regia: Kimberly Peirce
Interpreti: Chloe Grace Moretz, Julianne Moore

Trama: Carrie è vittima della madre, disturbata e violenta, nonchè del bullismo dei compagni di scuola. Dotata di poteri telecinetici, scatenerà la sua furia dopo l'ennesima angheria.

Non ho letto il libro di King. Ma ho visto il film di De Palma. Naturale quindi il moto di fastidio alla notizia di un suo remake. Sembra che neppure a King sia piaciuta troppo l'idea, pare infatti abbia dichiarato "perché rifarlo se il primo è venuto così bene?" già, bella domanda..
Debbo ammettere però di aver conservato un piccolissimo barlume di speranza appena saputo il nome del regista: Kimberly Peirce, ovvero colei che ha diretto "Boys don't cry", piccolo e coraggioso film che fruttò un meritatissimo Oscar ad una stupefacente Hilary Swank. Una donna, per di più avvezza a film non convenzionali, che rifà "Carrie", forse poteva uscirne qualcosa quanto meno di interessante. Ho cominciato a ric…

VIVA L'ITALIA - COLPI DI FORTUNA DUE RECENSIONI IN UNA

Regia: Massimiliano Bruno Interpreti: Michele Placido, Alessandro Gassman, Raul Bova Trama: Michele Spagnolo, è un politico forte, di quelli che comandano  ha tre figli: Riccardo, medico integerrimo e socialmente impegnato che nulla vuole a che fare con il padre; Susanna, attrice  senza alcun talento; Valerio, un buonannulla in carriera. Michele tiene le fila delle loro vite, alla figlia la fiction del momento, a Valeria il Consiglio di Amministrazione della società, ed è passato indenne attraverso a mille scandali. Ma dopo una notte trascorsa con una soubrette televisiva,  viene colto da un malore, si salva, ma l'apoplessia ha colpito proprio la parte del cervello che controlla i freni inibitori ed ora il politico dice tutto ciò che gli passa per la testa, fa tutto senza la minima cognizione della gravità delle sue azioni.
Visto a casa, in una di quelle pigre serate in cui non c'è nulla che ti interessi particolarmente, alla ricerca di qualcosa da poter guardare, come al solito…

HANSEL E GRETEL CACCIATORI DI STREGHE

Regia: Tommy Wirkola Interpreti: Jeremy Renner, Gemma Artenton, Famke Janssen Trama: Hansel e Gretel sono cresciuti. Dopo essere scappati, da bambini, dalla casetta di marzapane, hanno trasformato la loro disavventura in una professione piuttosto redditizia. I due fratelli infatti sono diventati cacciatori di streghe piuttosto famosi. Ma questa volta dovranno ripulire un paese particolarmente infestato.
"L'unica strega buona è una strega morta."

Oltre che a mangiare decisamente troppo, le festività appena trascorse sono servite anche a recuperare qualche film dei tanti perduti. Nel caso di "Hansel e Gretel cacciatori di streghe" si impone piccola premessa, quindi abbiate un pochettino di pazienza perché sarò brevissima. Per i pochi che ancora non lo sanno, Tommy Wirkola è quello che ha diretto "Dead Snow".  "Dead Snow" è un filmaccio demente con nazi -zombie che massacrano un gruppo di imbecilli, ne ho scritto qui. Una roba brutta, ma brutta v…

GOLDEN GLOBE AWARDS 2014 - I VINCITORI

Questa notte si sono tenuti a Los Angeles i 71 Golden Globe Awards. Saltando preamboli inutili cominciamo con il premio che ci riguarda più da vicino. - Miglior film straniero: La Grande Bellezza A sperarci erano in tanti, a crederci davvero forse un pò meno. Sorrentino ce l'ha fatta, si porta a casa il Golden Globe per il miglior film straniero. Lo stimo parecchio e mi auguro di vederlo alla notte degli Oscar. A questo punto urge recupero immediato di quello che è stato definito da tutti un grande film.
Due parole, per quanto posso, anche su gli altri premiati. Non ho riportato volutamente la categoria televisiva perché, mi spargo il corpo di cenere, ma dei vincitori non ho visto nulla. Conto di recuperare almeno "House of cards" di prossima programmazione. 
- Miglior Film drammatico:12 Years a slave Vincitore annunciato, "Gravity" e "Rush" non avevano possibilità ammettiamolo, ha un grandissimo cast e sulla carta pare la perfetta macchina da Oscar. …

PIOVONO POLPETTE 2 - LA RIVINCITA DEGLI AVANZI

Regia: Cody Cameron, Kris Pearn


Da quando anche la bacarospetta ha  l'età per poter andare al cinema, cosa che adora fare, i cartoni animati sono diventati il genere sicuramente più gettonato dalle nostre parti.  Il solo problema è che ormai ne ho visti così tanti da aver bisogno di una pausa...  Per fortuna le Feste sono finite, e l'ondata di disegni animati si è un pochino frenata. Ma in attesa di vederci tutti (beh...almeno alcuni....) dei grandiosi filmoni in uscita nelle prossime settimane, due paroline due per quello che è stato il film, visto il pomeriggio del 1 gennaio,  con cui abbiamo inaugurato il nostro 2014 in sala. Dopo la disastrosa tempesta di cibo a Swallow Falls, Flint Lockwood viene invitato dal suo idolo, lo scienziato Chester V. padrone di una grande azienda a lavorare per lui a S.Francisco. Si trasferirà lì con Sam è tutto il resto dei suo strampalati amici. Nonostante la sua abnegazione, Flint non riuscirà però  ad entrare nel gruppo dei favoriti ma si ved…

THE OATH (IL GIURAMENTO) - WEB SERIE

Interpreti: Ashley Bell, Wyatt Russell, Ellen Green
Trama: Paul e Karina sono gli unici due sopravvissuti di un accampamento attaccato dagli zombie. Trovato rifugio in un ospedale, si imbatteranno in una dottoressa che nasconde qualche piccolo segreto..

"The walking dead" è una serie che sta diventando sempre più discutibile, è inutile nasconderlo.  Dopo una prima stagione interessantissima, una seconda discreta ed una terza discontinua, Questa quarta stagione ha riservato parecchie perplessità. Epidemie, personaggi che si comportano in maniera sempre più insensata, Rick farmer, il Governatore che diventa buono ma anche no...e dopo una serie di puntate al limite della noia che combinano gli sceneggiatori? Ci lasciano un midseason finale decisamente di buon livello, anche se la morte di due dei personaggi più di rilievo della serie apre parecchi punti interrogativi sul proseguimento della stagione, e sulla quinta già confermata. Brodo allungato?Forse, ma comunque rimane una de…

CITAZIONI DA OSCAR n.19

Non scrivi mai bene se hai paura della morte. Io penso che l'amore vero, autentico, crei una tregua dalla morte... la vigliaccheria deriva dal non amare o dall'amare male e quando un uomo vero e coraggioso guarda la morte dritta in faccia come certi cacciatori di rinoceronti è perchè ama davvero con passione da fugare la morte dalla sua mente!"
- Midnight in Paris -






VENERDI' 13 (Remake)

Regia: Marcus Nispel Trama:Cinque teenager si recano a Crystal Lake per cercare marijuana, ma si imbatteranno nel protagonista dei racconti horror locali Jason Voorhees. Ovviamente sarà un massacro da cui si salverà soltanto  Whitney venuta in possesso poco prima di un ciondolo, trovato per caso, raffigurante la madre di Jason. La ragazza scompare e suo fratello Clay si metterà presto sulle suo tracce. Nello stesso momento un altro gruppo di imbecil giovani si recherà proprio a Crystal Lake e diventerà presto bersaglio di Jason..

Cinematograficamente, ci sono cose che andrebbero proibite senza pensarci due volte.
Tra le tante, la demolizione sistematica da parte di Marcus Nispel dei grandi classici del cinema horror.  Dopo aver massacrato "Non aprite quella porta", realizzandone un pessimo remake,  Nispel ha infierito senza pietà su "Venerdì 13".
Io ho un bellissimo ricordo di quel film, il primo gli altri confesso di non averli mai visti, fatto di una soffitta, un …

10 FILM DA VEDERE PRIMA CHE SI ESAURISCANO I TUOI NEURONI

Iniziamo l'anno con un bel giochino. La cara Director's Cult in occasione del compleanno del suo blog, se ne è inventata una delle sue...ed io ovviamente mi ci sono buttata a pesce! Elencare i 10 film da vedere "prima che si esauriscano i neuroni". Ovvero 10 "cadaveri eccellenti" che ogni buon cinefilo dovrebbe vedere, ma che, per un motivo o per l'altro, non ha mai visto. Escludendo praticamente a piedi pari quasi tutto il cinema nipponico, genere ostico che sto recuperando pezzo a pezzo, affidandomi a titoli che leggo nella rete, senza troppo pensarci, ed in rigoroso ordine causale, ecco la mia top ten.
1- "Amarcord" - Federico Fellini
2- "Barry Lyndon" - Stanley Kubrick (ma il mio rapporto con il maestro è controverso assai)
3- "Querrele the Brest"- Rainer Werner Fassbinder
4- "La corazzata Potemkin" - S.Ejzestejn
5- "Professione Reporter" - Michelangelo Antonioni
6- "Lawrence D'Arabia"

FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO

Regia: Chris Buck, Jennifer Lee. Trama: Anna intraprende un viaggio avventuroso per trovare sua sorella Elsa, regina di Arandelle, autoesiliatasi a causa dell'incapacità di controllare il potere che la condanna dalla nascita, e salvare il regno da un inverno senza fine.
"per fortuna è la testa. Se fosse stato il cuore sarebbe più difficile. Con la testa ci puoi ragionare, con il cuore è impossibile..."
Buon Anno! Mangiato? Bevuto? Festeggiato adeguatamente la fine del 2013? Bene! Anche qui a "cinquecentofilminsieme" siamo pronti a cominciare, cinematograficamente, il 2014. E lo facciamo al meglio. Perché durante queste feste siamo tornati in sala e,  dopo tanta "carineria" e qualche cosetta oggettivamente inutile, finalmente abbiamo visto  un grandioso film d'animazione.
Con "Frozen", la Disney conclude un percorso iniziato con Rapunzel e proseguito con la rossa cugina Pixeriana Merida di "Ribelle".
Volete le principesse?Qui ne abbia…