Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

MAGIC CITY - SERIE TV

Per tutti noi che per seguire una serie televisiva ci affidiamo ai canali "usuali", Sky ha creato Sky Atlantic, che, oltre a produzioni ambiziose di casa nostra, l'extended version di "Venuto al mondo" e soprattutto la serie tratta da "Gomorra", porta da queste parti alcune serie che, fino ad ora, non erano ancora arrivate dagli Stati Uniti. E' arrivata "House of Cards" (di cui parleremo spero a breve) e, tra le tante, visto l'amore che ci lega alla città, non poteva non approdare a casa nostra "Magic City". Miami Beach 1959. Ike  Evans,  è il proprietario del lussuoso hotel Miramar Playa. Per finanziare il suo sogno però, Ike è costretto a scendere a patti con il mafioso Ben Diamond, detto "Il macellaio", che garantisce a Ben il successo dell'albergo, eliminando per suo conto pericolosi "contrattempi"..ma si sa, "il macellaio" non fa nulla senza chiedere qualcosa in cambio... All'Avana…

MR PEABODY AND SHERMAN

Regia: Rob Minkoff
Con le voci originali di: Ty Burrell, Max Charles, Ariel Winter, Stephen Colbert, Leslie Mann
Trama: Mr.Peabody è un genio, inventore, scienziato, premio Nobel, buongustaio, vincitore di due medaglie olimpiche, genio...ed è un cane. Ed ha adottato un bambino a cui, utilizzando la sua invenzione più ingegnosa, la macchina del tempo "Tornaindietro" insegnerà la storia tornando indietro nel tempo, vivendo in prima persona alcuni eventi epocali ed interagendo con grandi personalità del passato. Ma quando Sherman inizierà ad andare a scuola alcune vicissitudini porteranno Sherman a trasgredire le regole dei viaggi nel tempo. Così sarà necessario correre ai ripari per ripristinare la storia e salvare il futuro.

"Per non parlare di Edipo!Diciamo solo che è meglio non passare le feste con la loro famiglia! E' imbarazzante..."

Lo sapevo, non poteva durare. Siamo partiti alla grandissima con quel capolavoro di "Frozen", poi "Piovono Polpette…

THE GREEN INFERNO - IL PRIMO TRAILER

In attesa del "doppio post" già prenotato con  la Bolla, ecco il primo trailer dell'ultima opera del cialtrone cinematografico per antonomasia, Eli Roth. Presentato al festival del cinema di Roma, pare abbia fatto ingastrire chiunque, compreso un certo Ruggero Deodato, da cui il caro Eli pare abbia tratto ispirazione. Il trailer, ed i trascorsi del nostro eroe, promettono schifezze a non finire, quindi sarà una visione durissima per la sottoscritta..anche se quel "from the twisted mind horror master.." fa venire voglia di prendere il film a badilate, a prescindere...ed il Jack Sparrow di qui sotto certo non aiuta...


24 APRILE - GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA MENINGITE

Dettagli dell'iniziativa, tutte le informazioni e le modalità per sostenere il Comitato Nazionale Contro la Meningite li trovate qui.

ONLY LOVERS LEFT ALIVE

Regia: Jim Jarmush
Interpreti: Tilda Swinton, Tom Hiddleston, John Hurt, Mia Wasikowska
Trama:Adam, un musicista rock è gravemente depresso per via della piega che la sua vita umana sta prendendo. Per aiutarlo a superare questo brutto momento arriva da Tangeri la sua enigmatica moglie, Eve, con la quale ha diviso diversi secoli di amore...i due sono infatti vampiri ultracentenari. La loro normale routine verrà messa a dura prova dall'arrivo di Ava, turbolenta sorella di Eve.

"Love alters not with his brief of weeks, 
But bears it out even to edge of doom.
 If this be error and upon me proved,
 I never writ, nor no man ever loved".


"il nostro terzo matrimonio...era il 1898 ed eravamo così giovani...."


"Only lovers left alive" è un "oggetto" davvero strano nel recente panorama cinematografico.  Film sui vampiri? Certamente, e Jarmush, finalmente, ridona ai beneamati signori della notte una dignità massacrata da anni di saghe adolescenziali...storia d…

LE CANZONI CON CUI SONO CRESCIUTA

Arieccoci con la seconda puntata dell'operazione "nostalgia" lanciata da...si, dal solito Cannibale che ormai sta contagiandoci tutti con le sue liste.
Dopo i film passiamo alla musica, con cui, debbo ammettere, ho avuto sempre un rapporto abbastanza disordinato...ovvero, amo rock, ma ascolto un pò di tutto, comprese immani cavolate..ma come al solito, sto andando fuori tema...allora, se dovessi sceglierne 10, direi che dal calderone, sempre in ordine rigorosamente sparso, verrebbero fuori senza dubbio queste qui:

- Miguel Bosè "Olympic Games": avevo solo sei anni, ma questa canzoncina mi piaceva da pazzi..e si, ho visto come si è ridotto il Miguel...


- Duran Duran "Save a prayer": per la ragazzina d'allora, la quintessenza del romanticismo, anche se io non volevo sposare Simon Le Bon ma John Taylor.



- Duran Duran "Wild Boys": l'inno di un'epoca, sotto certi aspetti assai dimenticabile. Canzone tamarrissima, ma eravamo ragazzi e…

TANTI TANTI TANTI AUGURI A TUTTI

Ed esagerate pure con la cioccolata. mi raccomando..altrimenti che Pasqua è??

INVECCHIATI MALE - "ATTRAZIONE FATALE"

Regia: Adrian Lyne
Interpreti: Michael Douglas, Glenn Close, Anne Archer

L'idea mi è venuta dopo il mini post celebrativo su "Pulp Fiction" che poche settimane fa ha compiuto 20 anni. Universalmente riconosciuto come un film innovativo ed ancora attualissimo è invecchiato davvero bene, come ogni capolavoro che si rispetti. E allora mi sono detta.: "perché non andare a cercare invece quelle pellicole che, al contrario, sono invecchiate malissimo?". Quei film che magari all'epoca fecero un grosso successo ma che ora si dimostrano irrimediabilmente datate. In una di queste sono incappata per caso proprio alcune sere fa. La trama è arcinota, ma ve la ripropongo comunque: Avvocato in carriera ha una avventura di una notte che si trasforma in un incubo per lui è la sua bella famiglia quando l'amante, che non ne vuole sapere di uscire di scena rivela la sua natura di pazza psicopatica.. "Attrazione Fatale" a suo tempo fece sfracelli. Incassi clamorosi,…

SPLENDORE - Margaret Mazzantini

Premessa. Sono incapace di recensire libri. Ergo, quello che segue, più di una recensione, è il racconto di una delusione, e pure grossa.

Cara Margaret, ti ho sempre guardata con una certa devozione. Non soltanto perchè sei sposata con un attore decisamente affascinante, ci mancherebbe altro, ma soprattutto per quello che hai fatto. Ho amato moltissimo le tue opere...Ricordo quel libro acquistato per caso, senza troppa convinzione, in edizione economica, e letto, riletto, quasi posso citarlo a memoria.  E' ancora là, sull'ultimo ripiano della libreria, polveroso, pieno di sottolineature, tagliente come vetro e forte come la passione. Quanto ho amato Timoteo, Italia, persino Elsa nel suo essere ottusa, nel suo "non voler vedere"..persino il film mi è piaciuto, con una magnifica Penelope Cruz. Poi ti ho voluta cercare, e sono arrivati "Manola"; "Il catino di zinco" "Zorro"..così, in ordine sparso. Fino a Gemma e Diego di "Venuto al m…

I FILM CON CUI SONO CRESCIUTA

Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?Come tu chi, sempre lui, questo tizio qui. Che dopo averci indotti al pubblico spernacchiamento con film, canzoni e programmi televisivi vergognosissimi, ora gioca la carta della nostalgia chiedendoci quali sono i film con cui siamo cresciuti. Per quanto mi riguarda, tralasciando volutamente tutto il comparto disneyano altrimenti non ne usciamo più, direi che la mia top ten è decisamente variegata, come si deve ad una "ex" ragazza degli 80-90. Ecco qui quindi, in rigoroso ordine sparso:

- E.T.: mi ricordo un cinema piccolino, in centro, ora sostituito da un importante negozio di abbigliamento, accidenti...Pieno, anzi, strapieno, la gente persino in piedi. Forse il primo film che mi ha fatto capire come il cinema potesse essere pura magia...e chi non si commuove ancora oggi ha il cuore di pietra.


- Grease: il mio primo film "non a cartoni animati". Praticamente un classico. Olivia Newton John mi sembrava bellissima  e John Trav…

CITAZIONI DA OSCAR n.22

"Niente di importante muore stanotte, solo qualche brutto ceffo su una nave da quattro soldi. L'unica cosa triste è che ci saranno tante altre canzoni fantastiche negli anni a venire, e  non saremo noi a suonarle. Ma verranno comunque scritte e cantate, credetemi, e saranno la meraviglia del mondo"

- I Love Radio Rock-



ROMA TRE FILM FESTIVAL

Si terrà a Roma dal 15 al 23 maggio, presso il Teatro Palladium, il Roma Tre Film Festival, un festival di cinema, teatro, musica, video, arti elettroniche e digitali. In quest'ambito, si bandisce un concorso per cortometraggi riservato a studenti, laureati, dottorandi e dottori di ricerca dei Dams italiani o di Dipartimenti, Scuole, Accademie che contemplino materie affini. I cortometraggi potranno essere: -       documentari -       di finzione -       web series (puntata pilota)
Le opere non dovranno superare la durata di 15' per i cortometraggi di finzione e per le web series, e quella di 20’ per i documentari. Non è previsto nessun tema specifico. Non sono ammessi cortometraggi presentati nell’ambito delle precedenti edizioni del Roma Tre Film Festival. Le opere pervenute verranno visionate da un’apposita commissione selezionatrice, la quale decreterà successivamente anche i film vincitori. Tutte le opere selezionate saranno proiettate durante i giorni del Festival secondo un progr…

MOVIE FLASH - James Franco (8 puntata)

E per questo mese di aprile, la mini rubrichetta delle brevi recensioni cinematografiche ha come protagonista il perfetto esempio di radical chic moderno, il "wannabe Sean Penn" in versione politicamente (s)corretta..James "son troppo figo lo sò.." Franco re incontrastato dei due recuperi di cui vado a cianciare.
Facciamola Finita


Regia: Seth Roger, Evan Goldberg.
Interpreti: James Franco, Jonah Hill, Seth Roger, Jay Baruchel, Danny McBride

"Ho fumato erba con Steve Jobs e così è nato l'I-Pad"

La dimostrazione che i filmacci non li facciamo solo noi. Supercazzola così marcata che, alla fine, risulta un pochinino più guardabile di un nostrano cinepanettone.
Si, alcuni momenti sono davvero spassosi, la morte di Franco è da schiantarsi dalle risate, si, c'è Emma Watson che interpreta un cameo simpaticissimo, si, si nota che si son divertiti da matti a cazzeggiare tra di loro, ma alla fine rimane nulla più di un filmetto già dimenticato dopo la visione, d…

RIO 2- MISSIONE AMAZZONIA (Anteprima Italiana)

Regia: Carlos Saldanha

Per una serie di fortunate coincidenze io, che nulla ho mai vinto nella mia vita, sabato 5 aprile grazie al bellissimo blog "Bimbi e Viaggi" curato dalla simpatica Milly sono stata tra i fortunati ospiti dell'anteprima italiana di "Rio 2 - Missione Amazzonia" tenutasi sabato 5 aprile a Bologna, presso il cinema Odeon in occasione del "Future Film Festival" alla presenza del suo regista Carlos Saldanha. Ecco come è andata.
"Home tweet home..."
Al cinema succede raramente che il secondo capitolo sia addirittura migliore del suo predecessore. L'impresa è riuscita a "Rio 2", sequel delle avventure del pappagallo Blu raccontate in "Rio" nel 2011. In questa seconda avventura ritroviamo Blu felicemente accasato con Jewel e padre di tre vispissimi pappagallini. Dopo aver visto Linda e suo marito Tullio durante un servizio televisivo girato in Amazzonia dichiarare di aver avvistato un altro esemplare di m…

TANTI AUGURI GLADIATORE..

Happy 50 birthday  Mr Russell Crowe!!



Soldato sei famoso, ti chiamano "L'Ispanico", ma perchè l'eroe non si rivelae ci dice il suo vero nome? Mi chiamano "Gladiatore" Come osi voltare le spalle a me?Schiavo! Ti toglierai l'elmo e mi dirai il tuo nome! Mi chiamo Massimo Decimo Meridio, comandante dell'esercito del Nord, generale delle legioni Felix, servo leale dell'unico vero imprenditore Marco Aurelio. Padre di un figlio assassinato, marito di una moglie uccisa..e avrò la mia vendetta.. In questa vita o nell'altra... 

FUTURE FILM FESTIVAL - I FILM

Se lo scorso anno quella al Future Film Festival è stata principalmente una breve fuga, quest'anno sono riuscita a seguirlo un pochino di più. Ho avuto modo di assistere, come detto, alla interessantissima lezione di cinema di Saldana ed a due proiezioni, nonchè ad una attesa anteprima di cui vi parlerò nei prossimi giorni.

It's such a Beautiful Day: come indicato dal programma del Festival: "è il primo lungometraggio dell'animatore americano indipendente Don Hertzfeldt, famoso per l'irriverente corto Billy's Balloon. Hertzfeldt ha unito senza soluzione di continuità i tre cortometraggi con protagonista il tormentato Bill, Everything well be ok (2006), I Am So Proud of you (2008) e It's Such a Beautiful Day (2011) trasformandoli in un incredibile e comicamente grottesco nuovo lungometraggio". Debbo dire che il programma ha ragione. "It's such a beautiful day" è un oggetto anomalo, che mi ha parecchio spiazzata. Completamente fuori dai can…

FUTURE FILM FESTIVAL- CINEMA LESSON DI CARLOS SALDANHA

A Bologna, solitamente nel mese di aprile, si tiene il "Future Film Festival  - Festival Internazionale del cinema di animazione e nuove tecnologie"di cui, vi avevo già parlato qui. Quest'anno, tra le interessantissime iniziative previste nel programma, seguirlo tutto impossibile, era prevista una "cinema lesson" tenuta da Carlos Saldanha, regista di "L'era glaciale" e "Rio", in città per l'anteprima di "Rio2",  a cui ho avuto la fortuna di assistere. Saldanha ha raccontato in un ricchissima, pure troppo visto che ha "sforato" di ben mezz'ora sul programma previsto, e particolareggiata lezione di cinema il "dietro le quinte" della realizzazione di "Rio 2". Ha spiegato come si parta da "una grande idea" e la si sviluppi, ha posto l'accento sull'importanza della sceneggiatura, base essenziale per del progetto che fino alla fine della realizzazione è in continua evoluzione, …

UN COMPLEANNO CANNIBALE...

E dopo il compleanno di "Pulp Fiction", quello di "Footloose" e quello di Quentin Tarantino, non potevamo dimenticarci, qui a "Cinquecentofilminsieme", di festeggiare il Cannibale più famoso del mondo...

Ehm...no no dottor Lecter, non stavo parlando di lei...e ci mancherebbe poi che venissi a cena a casa sua...stavo parlando di Cannibal Kid e del suo blog "Pensieri cannibali"...che oggi compie 6 anni!! Quindi tanti tanti auguri al più cattivo soggetto della rete, al divoratore di cultura pop, al massacratore inesorabile dei grandi classici della nostra infanzia ...non ci credete?Leggete il suo post su "Mary Poppins" e vedrete di che razza di brutto soggetto sto parlando...  Però il ragazzo è simpatico, e conosce benissimo quello di cui parla (oltre ad avere promesso pubblicità a "cinquecentofilminsieme" nel caso gli avessi fatto gli auguri:..).
Quindi Siore e Siori in alto i calici e fiato alle trombe perchè oggi è il 





HER\LEI

Regia: Spike Jonze Interpreti: Joaquin Phoenix, Amy Adams, Rooney Mara.
Trama: Theodore scrive lettere "personali" per conto di altri, troppo timidi o forse troppo indaffarati per farlo...ed ha il cuore spezzato da un divorzio non voluto. Un giorno acquista un sistema informatico di nuova generazione, progettato per soddisfare tutte le esigenze dell'utente. Il nome del sistema operativo è Samantha che si dimostra sensibile, brillante e profonda. Il rapporto tra i due crescerà sempre di più, fino a trasformarsi in amore.

Tornerai sempre a casa per raccontarmi la tua giornata? Per dirmi di quello a lavoro che parla troppo?....Di quando ti sei macchiato a pranzo? 
Di uno strano pensiero che avevi fatto al risveglio ma che poi hai dimenticato... Mi racconterai le follie della gente,e ci rideremo sopra?
Anche se tornerai tardi e io starò già dormendo, sussurrami all'orecchio anche un solo tuo pensiero del giorno, perchè adoro il modo in cui guardi il mondo. 
Sono così felice di…

THE WALKING DEAD 4X16 "A" - FINALE DI STAGIONE

E' stata dura, durissima, alcune volte ho pensato pure di mollarla, ma alla fine ci siamo arrivati, la più brutta stagione di "The Walking Dead" è finalmente terminata. "Se pensate di aver visto qualcosa di simile prima..vi sbagliate..Portiamo le cose ad un altro livello, dopo questo finale l'attesa per la prossima stagione sarà davvero spasmodica..:"queste, più o meno, sono state le parole di Robert Kirkmann, intervistato a proposito del finale di stagione. Allora.., i casi sono due: o Kirkmann sta parlando di un altro show oppure si fuma qualcosa di decisamente molto pesante.  Perchè se già il finale della terza stagione non è stato proprio qualcosa da incorniciare, quello di ieri sera è stato davvero tremendo. Una discreto midseason finale, che sarebbe stato un perfetto finale di stagione, ed una sola puntata, "The Grove" degna di nota, ecco il bilancio di una stagione qualitativamente fallimentare. Il resto è stato noia ed inutili pipponi psi…