Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

SICARIO

Immagine
Regia: Denis Villeneuve
Interpreti: Emily Blunt, Benicio Del Toro, Josh Brolin.
Ricordatelo quando ti chiederai se stai agendo al limite...il limite è stato spostato..
Ci sono film che hanno il potere taumaturgico di appiccicartisi addosso. Li guardi, li termini, esci dalla sala (perché certi film vanno visti al cinema, ricordatevelo sempre..) torni alla tua vita e loro si installano lí, nella tua memoria cinefila, e non se ne vanno più. Opere che probabilmente non raccontano nulla di originale ma lo fanno cosí bene da riconciliarti con quel cinema ultimamente fonte di ben poche soddiafazioni. È il caso di "Sicario", ultimo film del canadese Denis Villeneuve, di cui a questo punto dovrò recuperare quanto meno "Prisoners".
Parte forte "Sicario", con una scena di grande respiro cinematografico. Un'irruzione che nasconde qualcosa di più. E tanto forte parte quanto presto Villeneuve ci fa capire dove ci porterà.
Nella moderna frontiera. Quel luogo in cui il …

FANTASTIC 4 - I FANTASTICI QUATTRO

Immagine
Regia: Josh Trank
Interpreti: Miles Teller, Kate Mara, Jamie Bell, Michael B.Jordan.

Come ho già detto in passato, non sono una esperta di fumetti. Nel caso de "I fantastici 4" mi ricordo un cartone animato dove c'era "la donna invisibile"(che mi piaceva un sacco..) - "la cosa" - "l'uomo torcia" e "l'uomo elastico"...zero background, non mi chiedete il nome dei cattivi...Anni dopo è arrivato il film di Tom Story, quello con Jessica Alba, Chris Evans e "il tizio che muore come un cretino in San Andreas". In quell'occasione ho imparato i nomi de "la donna invisibile" (Sue Storm), "la cosa" (Ben Grimm), "l'uomo elastico" (Richard Reed) e "la torcia umana"(Johnny Storm)....ah, già...il cattivo si chiama Dottor Destino. Il film me lo ricordo moderatamente bruttino. Il primo. Il secondo non l'ho neppure preso in considerazione quando ho visto sul manifesto un tizio colo…

TOUGHER THAN THE REST

Immagine
Happy 66th Birthday Boss!

OMAGGIO A WES CRAVEN - SCREAM 3 E SCREAM 4

Immagine
Il 31 agosto ci ha lasciati un grande maestro del cinema. L'uomo che ha regalato alla nostra generazione  tantissime notti insonni, e per questo lo ringrazieremo per sempre (ai ragazzi oggi tocca al massimo Ore Peli...), perchè "avere paura d'avanti ad uno schermo è il modo migliore per esorcizzare la paura" (cit....più o meno). In preda a sincera commozione, i soliti amici blogger, su iniziativa della cara Bolla, hanno deciso di rendergli doveroso omaggio.  E per farlo in modo quanto meno sentito, ho scelto, un po' provocatoriamente per la verità, due dei suoi film più bistrattati a dimostrazione di come, quando c'è il genio, persino i film meno riusciti siano destinati ad essere ricordati...
SCREAM 3: E' oggettivamente indifendibile, me ne rendo conto. Se il primo capitolo riscriveva le regole, il secondo le cambiava di nuovo, il terzo manda tutto letteralmente in vacca. Craven il suo nuovo sceneggiatore Ehren Kruger (parente dello zio Freddy??) a pezzi qua…

CINQUECENTOLIBRINSIEME - LETTURE D'ESTATE

Immagine
E' stata una estate piacevole, lunga e ben vissuta, ma soprattutto è stata un'estate lenta, in cui mi sono concessa un lusso...la lettura. Era parecchio che non leggevo così tanto, ammetto di essere diventata un tantinello selettiva in materia ma soprattutto il tempo è poco, e pure, tutto sommato, così bene. Quindi eccovi il riepiloghino, perchè quando si tratta di recensire libri son sempre un po' in difficoltà, lo ammetto.  "Missing New York"-Don Winslow.
The King is Back. Non abbiamo di fronte la potenza di fuoco de "Il potere del cane", uno dei libri più belli letti in vita mia, di cui, confesso, spero in una trasposizione cinematografica prima o poi... Ma "Missing New York" è un ritorno a livelli eccellenti, dopo la parziale delusione de "Le Belve". Quella raccontata da Winslow è una storia dolorosa eppure bellissima, che tiene inchiodato il lettore fino all'ultima pagina. E Frank Decker è uno di quei personaggi destinati a…

I MINIONS

Immagine
Un film di: Pierre Coffin e Kyle Balda Con le voci (italiane) di: Alberto Angela, Luciana Littizzetto, Fabio Fazio, Selvaggia Lucarelli, Riccardo Rossi. Diciamolo subito,  questa non sarà una recensione né seria né, soprattutto, obiettiva.  Perchè il mio amore per i Minions è noto fin dai tempi del primo "Cattivissimo me". Certo, i botolotti gialli sono meravigliosi e, specialmente nel secondo film, rubano la scena ai veri protagonisti, ma reggere un film da soli era, indubbiamente, una bella sfida anche per loro. Dopo aver scoperto le loro origini, buona idea affidare il racconto alla voce di Alberto Angela, vediamo Kevin, Stuart e Bob partire alla ricerca di un super cattivo da servire. Si imbatteranno in Scarlett Sterminator, primo super cattivo donna, che li coinvolgerà in una scoppiettante avventura nella Londra anni 60... L'uscita de "i Minions " da queste parti era assai attesa quindi, e proprio per non farmi condizionare troppo non ho voluto leggere nulla…

THE GALLOWS - L'ESECUZIONE

Immagine
Regia: Chris Lofing e Travis Cluff Trama: 1993. In una scuola la rappresentazione teatrale di The Gallows si rivela un po' troppo realistica e l'attore principale muore impiccato tra la costernazione generale. Giorni nostri, stessa scuola. La classe di teatro decide di riproporre l'opera. Ma l'attore principale non è esattamente Robert De Niro...quindi per evitare una figuraccia, il suo migliore amico lo convince a penetrare nottetempo in teatro per distruggere la scenografia. Peccato che qualcuno,o qualcosa, abbia deciso di non farli uscire...
Scrivo di questo "The Gallows" il giorno della scomparsa di Wes Craven. E penso che la nostra è stata una generazione fortunata perchè ha potuto morire di paura con estrema classe, godendo dell'operato di un genio, mentre agli adolescenti di oggi al massimo tocca Oren Peli o robaccia come "The Gallows", per tacere degli inutili remake di cui, visti gli incassi, evidentemente alle new generation importa men…